Enerxenia per la cultura

     

Enerxenia da energia al Teatro Sociale

 “Il canto della Terra”

 Stagione 2014/2015

Enerxenia e’ lieta di abbinare il proprio marchio allo storico Teatro Sociale di Como.

Il Teatro è un punto di riferimento culturale per la Città, ed Enerxenia ha scelto di continuare a sostenere e investire a beneficio del territorio, anche  in questo  momento economicamente difficile.

Enerxenia accompagna le manifestazioni culturali

 Tante le presenze internazionali  che si alterneranno per una vasta platea di pubblico.

 


Enerxenia partecipa e contribuisce alla vita culturale della Città di Como

anche attraverso il sostegno a manifestazioni artistiche e culturali.

 

Como, 28 giugno - 16 novembre 2014

La Mostra ” La Città Nuova - Ritratti di città “ indagherà l’immagine della città moderna - tra utopia, mito e realtà - nell’arte italiana del XX secolo e del tempo d’oggi.

La nostra allestita a Villa Olmo è visitabile dal 28 giugno al 16 novembre 2014.

    


 

       

 

 

 

Concerto Enerxenia Excellence

 

Martedì 16 novembre si è svolto presso lo Sporting Club di Monza, il concerto premio Enerxenia Excellence. Numeroso il pubblico presente  e grande successo del giovane pianista  Fiorenzo Pascalucci, vincitore della 23° edizione del Concorso Sala Gallo svoltosi al Teatro Manzoni di Monza nello scorso mese di ottobre. Un programma molto impegnativo,  iniziato con una sonata di Mozart, a cui è seguita la 2° sonata di Chopin (la sonata include la famosa marcia funebre) seguita dalla 5° sonata di Skriabin, Jeux d’eau di Ravel e la Rapsodie in Blu di Gershwin. Grande successo del giovane pianista che a grande richiesta del pubblico, ha concesso due bis. Molto apprezzata è stata anche la presentazione che Pascalucci ha fatto di ogni brano musicale, prima dell’ esecuzione. 

 

Il risparmio energetico spiegato ai bambini

Enerxenia è sponsor  dello spettacolo per bambini “Una Volta…in meno!” prodotto dalla Compagnia Teatro in Centro, in scena domenica 26 ottobre al Teatro Lucernetta di Como, piazza Medaglie d’Oro.Orario spettacoli  15.30 e 17.30.

Accendere la luce una volta in meno, dimenticare il frigorifero aperto una volta in meno… lo spettacolo, attraverso la figura dell’illustre fisico comasco, spiega ai bambini i gesti quotidiani che permettono di evitare gli sprechi di energia. Scritto da Massimiliano Angioni la piece immagina un  Alessandro Volta  alle prese con la sua grande invenzione che  è una macchina del tempo, di cui la pila è solo il propulsore. Grazie alla sua invenzione viaggia sino ai giorni nostri e  atterra nella cameretta di una bambina, Patty, e si rende conto dell’importanza dell’energia elettrica e dei suoi molteplici usi.

Entusiasta per l’inaspettato successo decide di tornare nel 1700 per portare a termine l’invenzione della pila. Per farlo gli occorre una scarica elettrica, ma nella casa di Patty  trovare una fonte di elettricità si rivela difficile per via dei consumi altissimi provocati dai troppi sprechi: luci sempre accese, lampadine ad alto consumo, led mai spenti. Lo scienziato sta rimanendo troppo tempo nel futuro, se non tornerà presto nel passato non potrà inventare la pila e nel 2014 nessuno avrà la corrente elettrica.  Il mondo è in pericolo.

Patty e Alessandro Volta, con  l’aiuto di tutti i bambini, decidono pertanto di risparmiare energia attraverso piccoli accorgimenti quotidiani, in modo di consentire alla macchina del tempo di restituirlo alla sua epoca.

“Una Volta…in meno!” è uno spettacolo brillante che coinvolge il pubblico dei piccoli rendendoli protagonisti, ma è anche, e soprattutto, una piccola guida di grandi consigli sul risparmio energetico. Tutti gli espedienti messi in atto dai protagonisti al fine di ottenere l’energia sufficiente alla macchina del tempo di Alessandro Volta, rappresentano le buone pratiche energetiche suggerite da Enerxenia ai propri clienti e a tutti i consumatori.

L’ingresso  è gratuito proprio grazie al supporto concesso dalla società del gruppo Acsm Agam a favore della Compagnia Teatro in Centro che ha prodotto lo spettacolo.