Cosa significa la sigla PCS che trovo in bolletta?

Il PCS esprime la qualità del gas, cioè la quantità di calore prodotta dalla combustione completa di un metro cubo di gas a condizioni standard. Il prezzo riportato nelle condizioni economiche del contratto gas fa riferimento ad un PCS convenzionale stabilito e in fase di fatturazione il prezzo applicato sarà ricondotto non a quest’ultimo, ma a quello effettivo comunicato dal distributore ed indicato in bolletta (nella seconda pagina al riquadro “dati della fornitura”).

 

Torna alle Domande Frequenti